Il sito del paesaggio

 


LINK; APPENDICI: glossario norme nazionali  norme regionali carte e  convenzioni  altre buone regole manuali e testi
PAESAGGI DEL VINOI CATTIVI PAESAGGI I BEI PAESAGGI PROBLEMI DEL PAESAGGIO
 


cos'è il paesaggio; il valore del paesaggio; come percepiamo il paesaggio; l'evoluzione del paesaggio nei secoli;
i due  tipi di alterazioni del paesaggio ; come fare per avere un buon paesaggio; pianificazione e paesaggio;
come pianificare in modo rispettoso del paesaggio; la classificazione del paesaggio ;
il valore identitario ;
i rapporti opera - paesaggio; sostituzione ;  rapporti forti;  integrazione; nascondimento;
le buone regole

 

 

I paesaggi del vino all'estero

vedi anche: i paesaggi del vino in Italia

Chi vuole inserire altre immagini le invii a info@ilpaesaggio.eu Saranno inserite con il nome di chi le ha inviate.

 

 

Francia  le foto sono state inviate dall'arch. Laura Bortoli (LB) e dal dott. Vladimir Vremec (VV)

 

Alsazia. Un paesaggio molto ordinato (vedi al confronto la foto 1.9), ben lontano, nonostante la consistente edificazione, dal caotico modello di urbanizzazione diffusa di tipo veneto (modello che si ritrova in molte parti d'Italia). LB

 

Alsazia. Edifici di forme unitarie in un nucleo edificato compatto circondati da un bel paesaggio di vigneti e boschi. LB

 

Alsazia. In primo piano vigneti su pali in legno, in secondo piano edifici con forme unitarie. In casi come questo la costruzione di edifici nuovi aventi forme tradizionali non è un caso di discutibile mimesi, ma di corretta uniformità (vedasi al riguardo la pagina sui rapporti di integrazione). LB

 

Alsazia. Un caso ancora più spinto di uniformità, con una tipica insegna in ferro battuto. LB

 

Alsazia. Una bella veduta attraverso un antico portale: edifici di forme tradizionali, vigneti curati, parti alte coperte da boschi. LB

 

Alsazia. Dalla strada di un borgo vigneti ben curati a ritto chino (seguono le linee di massima pendenza), in genere da evitare perché su pendii ripidi possono produrre dissesti, ma certamente migliori sul piano estetico, dove si possono realizzare, dei vigneti terrazzati. LB

 

Alsazia. Altri vigneti a ritto chino. Sulla cima del colle sta passando un trenino per le visite turistiche. LB

 

Alsazia. Un paesaggio di grande equilibrio: in primo piano case tipologicamente uniformi, vigneti ordinati in secondo, boschi sullo sfondo. Come infrastrutture una strada e neanche una linea elettrica. LB

 

 

Borgogna. Un paesaggio di grande bellezza: il borgo racchiuso fra due fitte fasce boscate e attorno un equilibrato alternarsi di campi e boschette. LB

 

 

Borgogna. Un paesaggio di campi e filari alberati e sullo sfondo il bosco. LB

 

Borgogna. Anche qui il modello veneto (ma si può dire italiano) dell'urbanizzazione diffusa e caotica non è per fortuna arrivato. LB

 

Borgogna. Filari di viti, rigorosamente con pali in legno, posti lungo le linee di massima pendenza e sulla cima della collina, comme il faut, il bosco. LB

 

Borgogna. Un altro bel paesaggio vitato con lo stesso schema della figura precedente. E anche qui neanche una linea elettrica. LB

 

Borgogna. Il vigneto fatto giardino: un clos con sullo sfondo un castello e un bosco. LB

 

 


Borgogna. Vigneti su colline le cui cime sono rimaste giustamente boscate. VV

 

Vallèè du Guiers. In un paesaggio collinare meno ordinato le parti cacuminali delle colline sono sempre coperti da boschi. VV

 

Savoia. Vigneti in un bel paesaggio dominato da un castello.VV

 

 

 

 

 

 

 

home

Questa pagina è stata redatta dall'arch. Roberto Barocchi,

Può essere riprodotta citando  il nome del sito e dandone comunicazione a  info@ilpaesaggio.eu